Mobbing – Condotte a danno di dipendente pubblico – Datore di lavoro condannato a risarcire il danno biologico e il danno da demasionamento.

Il Tribunale di Sassari ha accolto il ricorso di un lavoratore difeso dallo studio legale Benevole che per lungo tempo era stato demansionato, nonchè fatto destinatario di condotte vessatorie, isolato ed estromesso dai principali canali di collegamento con i propri referenti e superiori. Il danno biologico è stato liquidato sulla base di una consulenza medico-legale e il danno professionale da demansionamento è stato liquidato in via equitativa tenendo conto della sua durata, nonché del ruolo in precedenza ricoperto dal lavoratore, ma anche in considerazione della visibilità che il medesimo aveva nel contesto lavorativo.